Rifugio Garzonera

Posizionato a 1973 msm in una meravigliosa conca al limite del bosco di larici e abeti, il Rifugio Garzonera è un vecchio stabile dell'Alpe di Prato ristrutturato dalla SAT Ritom con 20 posti letto.

Esso è protetto dalle superbe vette del Poncione di Sambuco e Tremorgio e dai Pizzi Massari e Sassello. Lo sguardo dell'escursionista si spinge verso il massiccio del Gottardo e la regione Piora, ricordandogli di essere sulla via delle genti, da sempre ricca di storia e leggenda.

Grazie alla sua posizione geografica è raggiungibile anche con le pelli di foca fino a primavera. Durante la stagione estiva sono apprezzate le numerose possibilità di traversate verso le altre capanne della regione.

Il Rifugio Garzonera è raggiungibile:
da Ambrì via Gioett-Cassin, 3 ore
dal posteggio di Giof, 1 ora e 40 minuti
da Nante (Segna), 2 ore e 45 minuti

Traversate consigliate:
Pesciüm (Strada degli alpi), 2 ore e 30 minuti
Fusio dal Passo Sassello, 3 ore
Capanna Tremorgio (Cassin-Pian Mott), 3 ore e 30 minuti
Capanna Leit (Valle dei Cani), 4 ore
Fusio dal Passo Campolungo, 5 ore
Capanna Cristallina (Sassello-Naret), 6 - 7 ore

Lago di Prato

Con una facile camminata di 1 ora dal Rifugio Garzonera si raggiunge la conca del Lago di Prato ai piedi del Pizzo Scheggia poco prima del Passo Sassello. Un gioiello ideale per trascorrere qualche ora in alta montagna, rinfrescarsi dopo una camminata, concedersi un pic nic in un ambiente unico con una vista imprendibile sulle montagne circostanti.

Sentiero alto Tremorgio

Questa facile gita di 4 ore e 30 permette di percorrere tutta la sponda destra del Comune di Quinto attraversando l'alpe Ravina, l'alpe di Prato, Garzonera, Cassin, Pian Mott. Da Pesciüm (raggiungibile con la funivia di Valbianca) il sentiero attraversa profumati boschi di conifere, pascoli e splendide vallette per terminare sulle sponde del lago Tremorgio. Dal Tremorgio si può scendere fino a Rodi-Fiesso per il sentiero oppure con la funivia.

WOOPS!

Please Upgrade Your Browser